Dalla fotografia al modello tridimensionale, passando dalle sagome che ricordano i Cammeo dell'antica roma. I cammeo, gioielli di origine ellenistica in uso nell'antica roma e nel rinascimento costituivano l'arte dell'intagliare i profili delle persone; congelandone i tratti e rendendoli immortali, replicabili e trasportabili in eleganti souvenir. Con il medesimo scopo rappresentativo e valore edonistico che ha oggi la fotografia e il selfie.

Il profilo è la prospettiva che caratterizza e visualizza meglio le unicità della nostra fisionomia. Questi fotogrammi che ho assemblato rappresentano le fasi principali nella modellazione del busto 3d che ho realizzato recentemente, a partire da un autoritratto in 12 fotogrammi a 360°.

Ecco la collezione dei profili, dalla realtà, alla sagoma semplificata alla pietra di un busto in CGI ispirato alla moda romana. Il modello completo è stato realizzato con la tecnica della fotogrammetria.